La musica non è una cosa seria

questa canzone è forse quella che in fondo amo di più.
si merita questa serata speciale e fuori da tutto, perchè in questo 8 luglio 2018 in cui non siamo su un palco, o in tv, o che ne so si celebra un fatto solo nostro, che non si dice e non importa dire.
eppure è in fondo la metafora di come quest’anno si è annunciato molto tempo fa come l’anno che ci avrebbe cambiato la vita, per tanti motivi che non immaginate. e mentre da mesi tutti ci chiedono quanto è cambiata la nostra vita dopo sanremo, il successo commerciale, i primi posti in radio, piazza maggiore o che ne so, a noi viene da sorridere a pensare che sì, è cambiato molto per la nostra band, ma davvero parliamo di nulla rispetto a quanto le nostre vite sono state portate a un nuovo stadio.
vediamo l’uno negli occhi degli altri il ragazzo che si porta dentro quel nostro amico che all’improvviso è diventato un giovane uomo, e crescere non fa più così paura se lo fai insieme. stasera più di tutte le altre volte è così, è l’anno in cui siamo diventati grandi. non importa dire perchè.
auguro a ognuno di voi un’amicizia come la nostra.

tafuzzi day 2011 di matteo romagnoli (tour amore ai tempi dell’ikea)